Il week end cusino regala ancora una costante protagonista. La squadra di volley femminile di serie C che vince ancora, 3-0 sul campo dell’Accademia Volley Sicilia (19-25; 17-25; 11-25). Sono 35 i punti, 12 vittorie, 0 sconfitte e solo 4 set ceduti alle avversarie. Una corsa al vertice che continua con l’Alus Mascalucia e lo sguardo rivolto già ai play off che assegneranno le promozioni. Questi i numeri, ma ieri si è visto anche dell’altro. Ben 4 assenze in casa cusina, solo otto giocatrici arruolabili, eppure le ragazze che normalmente giocano meno hanno saputo rispondere al meglio, sostenendo la squadra verso il successo. Un’ulteriore iniezione di fiducia mentre ci si avvicina alla fase decisiva della stagione.

Stagione che regala soddisfazioni anche a livello nazionale per le nostre squadre di rugby giovanile. L’under 17 impegnata nell’elite nazionale vince infatti 15-5 con la Partenope Napoli. Sconfitta invece per la under 19 in casa delle Fiamme oro Roma. Nel campionato di serie B, la squadra maggiore, con molte assenze e in inferiorità numerica per un tempo, cede alla capolista Primavera Roma. Non va bene alla squadra di basket impegnata nel campionato di C, che perde in casa della Castanea Messina nell’ultima giornata dell’orologio.

Negli sport individuali, da rimarcare, nell’arrampicata sportiva, la semifinale raggiunta e il ventunesimo posto ottenuto in Coppa Italia a Prato dalla nostra bravissima Silvia Abate e i bei risultati della nostra sezione ginnastica in campo regionale. A Palermo, ottimo terzo posto per Asia Sciuto nella categoria A3. Bei piazzamenti in una gara difficilissima e agguerrita per Graziana Amenta, Gloria Li Gioi e Carlotta Arena classificate rispettivamente al quarto sesto e decimo posto nella categoria A2.