Canottaggio: CUS Catania sbanca Sabaudia con 5 ori e 1 argento

Strabiliante continuità per il CUS Catania Canottaggio che mostra ancora una volta i muscoli nella gara nazionale di Sabaudia. Dopo l’exploit della prova regionale disputata a Partinico (conclusa con 13 medaglie all’attivo), la compagine cusina guidata dal tecnico Diego D’Arrigo ha nuovamente dimostrato nel corso della competizione laziale l’ottimo stato di forma conseguendo 5 ori e 1 argento. Risultati che proiettano il CUS Catania al vertice del medagliere e attestano il processo di crescita esponenziale riguardante il settore giovanile. Nuovamente sugli scudi Vito Rosalia e Umberto Sichili, primi nel doppio col miglior tempo assoluto e vincitori anche nelle prove individuali nelle rispettive batterie con Rosalia autore del secondo miglior tempo di sempre. La coppia d’oro del CUS ha infine preso parte alla gara riservata alle rappresentative regionali, con i palermitani della Telimar Vallone e Sardo, conquistando l’argento e sfiorando d’un soffio la vittoria finali. Prestazione straordinaria anche per l’under 13 Gloria Conti, abile a ottenere l’oro nel doppio con Lavinia Poerio (SC Palermo) e nel singolo facendo registrare il secondo tempo assoluto. “Questi risultati testimoniano la qualità del lavoro che stiamo portando avanti – dichiara Diego D’Arrigo. Sono molto soddisfatto per le eccezionali prestazioni Vito, Umberto e Rosalia, così come positive sono state le prestazioni degli altri atleti/e che stanno pian piano maturando esperienza in competizioni nazionali come questa. Una menzione speciale, infine, anche per i genitori che si confermano di imprescindibile aiuto sul piano organizzativo”.