Arrampicata Sportiva: CUS Catania protagonista a 360 gradi nelle gare federali

Il CUS Catania torna ad ospitare un main event del calendario federale dell’Arrampica Sportiva. Nella giornata di domenica ha avuto luogo la 2ª Tappa Qualifica Campionato Italiano Giovanile e GRO Sicilia Boulder (clicca qui per visualizzare l’album fotografico). Oltre 150 iscritti, dagli under 8 ai seniores, hanno affollato il centro universitario sportivo dell’ateneo catanese dando vita ad un’entusiasmante giornata sport. Presente in forze la rappresentativa cusina, che ha riportato interessanti risultati in svariate categorie. Primo posto di giornata per Silvia Abate (in entrambe le classifiche under 20 e seniores), Clara Vinci (Under 18),  Francesco Di Grazia (Under 16) e Stefano Fragapane. Medaglia d’argento per Teresa Cirelli (Senories), Mario Rizzo (Under 20) e Maia Celano (Under 10). Sul gradino più basso del podio, infine, Jacopo Ventura (Under 20), Alessandro Lamonica (Under 18), Alice Pellegrino (Under 16) e i già citati Stefano Frapagane (Seniores) e Clara Vinci (Seniores). “A distanza di 3 anni il CUS Catania è tornato nuovamente protagonista nell’organizzazione di un evento di rilievo della sezione arrampicata sportiva. – dichiara la Responsabile di sezione Clara Cristaudo – Ho trovato grande collaborazione da parte di tutte le componenti dell’ente. Un particolare ringraziamento va allo staff della sezione e al tracciatore federale Matteo Marini che ha svolto un ottimo lavoro coadiuvato da Davide Scornavacca. Quest’evento nei fatti è stato un vero e proprio preludio alla prossima edizione del Siculamente”. Il 25 e 26 Aprile, infatti, la sezione Arrampicata Sportiva del CUS Catania darà vita all’edizione del decennale del “Siculamente Blockati”, in una parete completamente rinnovata e potenziata. In campo per l’occasione un team di 4 tracciatori (Marco Giorgio, Matteo Marini, Stefano Fragapane, Davide Scornavacca) ed un nutrito programma di gara e di happening collaterali. L’evento, inoltre, giorno 25 Aprile andrà di pari passo col meeting internazionale d’Atletica Leggera “E.A.P. Sicily Meeting”, in una giornata che vedrà il CUS Catania “assediato” da centinaia di atleti afferenti a diverse discipline sportive e provenienti da diverse parti del mondo.