Il CUS Catania premia il merito sportivo con la consegna degli Encomi al Valore Atletico

Arancio-Pavoni-Di Mulo-Mazzone-Carpinteri-Abate-Bellantoni

Il CUS Catania premia il merito sportivo con la consegna degli “Encomi al Valore Atletico” agli atleti e ai tecnici che si sono distinti nella passata stagione agonistica. L’annuale evento si è tenuto stamani nella cornice dell’Aula Magna del Rettorato dell’Università degli Studi di Catania.

Ad aprire la cerimonia il Direttore Generale dell’Ateneo Avv. Candeloro Bellantoni che, dopo aver portato i saluti del Magnifico Rettore, ha sottolineato come l’Università abbia puntato con decisione sullo sport, iscrivendo tutti gli studenti al CUS Catania nel corso dell’Anno Accademico corrente, in ossequio all’intento di incentivare la pratica sportiva considerata un elemento adiuvante per gli studenti tale da incrementare anche i risultati in ambito didattico. Dello stesso tenore l’intervento della Dott. Laura Vagnoni, coordinatrice dell’Area per la Comunicazione e le Relazioni Internazionali dell’Università di Catania, che ha evidenziato «l’impegno dell’Ateneo nel riportare il mondo universitario al Cus Catania». L’unità di intenti tra Ateneo e CUS è stata ulteriormente rimarcata dai Commissari Straordinari del CUS Catania Luigi Mazzone e Orazio Arancio. Il Dott. Mazzone ha mostrato vivo apprezzamento per le politiche universitarie in ambito sportivo,evidenziandone la funzionalità nell’ottica del piano di rilancio dell’ente. Oltre ciò, ha elogiato gli atleti presenti, emblema della meritocrazia applicata allo sport.

Arancio – Bellantoni – Mazzone
Arancio – Mazzone – Vagnoni
Luigi Mazzone

Il Dott. Arancio ha altresì sottolineato come gli atleti premiati possano essere esempio e testimonial del CUS al fine di incentivare sempre più la pratica sportiva all’interno di un centro sportivo che rappresenta l’unico “polmone verde” della città. Agli interventi del parterre ha fatto seguito la cerimonia di consegna degli Encomi con l’iscrizione nell’apposito registro ufficiale. Premiati per i risultati ottenuti nelle rispettive Nazionali ma anche in ambito internazionale Silvia Abate (Arrampicata Sportiva), Alessia Carpinteri (Atletica Leggera), Filippo Di Mulo (Tecnico del CUS Catania e della Nazionale di Atletica Leggera), Simone Mirabile (Canoa Polo), Fabio Sauro (Tecnico del CUS Catania della Nazionale Under 21 della Canoa Polo), Antonino Aloè (Rugby) e Nello Pavoni (10 volte campione del mondo nella Vela). Consegnati altresì degli “attestati di ringraziamento” per gli atleti che si sono distinti nelle competizioni in ambito federale e per coloro i quali hanno conquistato delle medaglie Campionati Nazionali Universitari 2018. Tra i premiati Benedetto Bonamico (lotta), Teresa Cirelli (Arrampicata Sportiva) Riccardo Pezzinga (atletica) e gli scacchisti Riccardo Marzaduri – Giuseppe Fabiano – Vincenzo Giuliano – Orazio Virgitto (scacchi). Per quanto concerne i medagliati ai CNU, riconoscimenti per Domenico Leonardi (Judo), Edoardo Parisi (Taekwondo), Matilde Rossetti e Nicoletta De Luca (Tennis), Ivan Mirabella, Daniele Rizzo, Roberta Siena e Fabrizia Calabrò (Tennis Tavolo) e per le rappresentative della pallavolo maschile (Giosuè Andronico, Marco De Costa, Fulvio Fasanaro, Giulio La Rosa, Matteo Nicolosi , Simone Nicotra, Sergio Petrone, Francesco Pricoco, Andrea Raso, Francesco Raso, Luca Rubino, Graziano Zappalà) e del calcio a 5 (Pierpaolo Conte, Rida Hajari, Vito Maria Leotta, Paolo Manno, Michele Manuele, Giovanni Messina, Danilo Milio, Enrico Monterosso, Federico Pennisi, Antonio Riccobene, Maurizio Silvestri, Andrea Vitale). Premi speciali, infine, per la coach del CUS CUS Basket Gabriella Di Piazza in qualità di “tecnico dell’anno” e per le giovani promesse Maria Roberta Casale (Scherma), Tancredi Di Stefano (Scherma) e Vito Rosalia (Canottaggio).

CUS – CONSEGNA ENCOMI AL VALORE ATLETICO