CUS Catania Scherma: 4 i qualificati a Modica in vista delle prove nazionali

Sorride il CUS Catania Scherma all’indomani della seconda prova di qualificazione regionale della spada in vista dei Campionati Italiani Assoluti. Domenica, in quel di Modica, un folto gruppo di atleti e atlete hanno gareggiato per ottenere il pass per le prove nazionali in programma a Caorle, a Marzo. Nella prova maschile 68 atleti si sono contesi i 12 posti utili per la qualificazione, mentre nella femminile le 38 partecipanti hanno duellato per garantirsi un posizionamento tra le prime 8. Ottima la prestazione delle spadiste cusine, che hanno conquistato un secondo posto con Chiara Sinatra e la terza piazza per Paola Pennisi. Fuori dal podio, ma qualificata in quanto sesta classificata, anche Sara Condorelli. Tra gli uomini, invece, qualificato col settimo posto Raffaele Cocomero. “Il bilancio di queste gare è positivo – commenta Davide Schaier, Responsabile della Sezione Scherma del CUS Catania – Gli atleti e le atlete che hanno centrato la qualificazione hanno disputato delle gare consone alle loro possibilità. C’è un po’ di rammarico, invece, per il 21esimo posto di Gugliemo Tomasello, che indubbiamente avrebbe potuto aspirare ad un piazzamento di ben altro tenore. Adesso ciò che conta è focalizzarsi sui prossimi appuntamenti. Stiamo entrando nel vivo della stagione, per cui dovremo continuare a lavorare con impegno e determinazione”.