CUS Catania Canottaggio: 10 le medaglie ottenute ai Campionati Regionali Indoor

Incetta di medaglie per il CUS Catania Canottaggio nei Campionati Regionali di Remoergometro andati in scena nel weekend a Messina. A distanza di una settimana dalle gare nazionali, la compagine guidata dal tecnico Diego D’Arrigo, ancora una volta nella duplice veste di allenatore e speaker della rassegna, ha brillato in più competizioni conquistando sia tra i giovani sia tra i senior diversi allori. Il bilancio finale, 5 ori – 2 argenti – 3 bronzi, la dice lunga sul rendimento di una società i cui numeri confermano gli ampi margini di miglioramento. In evidenza sul gradino più alto del podio Vito Rosalia, già vincitore e mattatore dell’evento nazionale di Chianciano. Il giovane cusino ha letteralmente dominato la gara degli Allievi C conquistando nuovo record italiano di categoria (5’02’8) a dispetto del precedente datato 2001 e facendo registrare un tempo inferiore a quello ottenuti dai colleghi della categoria superiore. Oro con record italiano anche per Gloria Conti, prima tra le Allieve B1 con 4’06’6 ed abile a migliorare un record intangibile da più di un decennio. Tra le B2 altro acuto con Miriam Portoghese che ha fermato il tempo su 4’09’1. Completano il quadro gli ori di Federica Floridia (Esordienti) e Andrea Gangemi (Master). Per quanto riguarda le medaglia d’argento, ottime le prestazioni di Umberto Sichili (Allievi C) e Lanfranco Marrazzo (Allievi B2). Sul gradino più basso del podio, invece, Giorgio Finocchiaro (Pesi leggeri), Antonio Calvo (Cadetti) e Gaetano Amato (Senior). Ad impreziosire ulteriormente il bottino finale anche il successo nella staffetta natalizia riservata ai giovani e l’argento in quella degli adulti. “E’ stato una giornata entusiasmante caratterizzata da risultati eccezionali – commenta a caldo il tecnico Diego D’Arrigo – Per più di 5 ore ho avuto l’onore di commentare le gare senza mai perdere di vista i nostri atleti, cosa faticosa ma indubbiamente appagante. Ci tengo a ringraziare Walter D’Arrigo ed i genitori dei ragazzi per il prezioso contributo per la buona riuscita di questa meravigliosa giornata di sport”.