CUS Catania Basket: terzo successo stagionale contro Fortitudo Messina

Seconda vittoria consecutiva per il CUS Catania Basket che supera la Fortitudo Messina per 83-77 al termine di una gara tirata  che ha visto le due compagini battersi punto su punto con grande mordente, essendo accomunate entrambe dall’obiettivo stagionale di mantenere la categoria. Il match, particolarmente sentito in ottica salvezza, ha visto prevalare la linea dell’agonismo. Primi due quarti tendenzialmente equilibrati (20-18/32-32) col CUS in evidenza con Lo Faro (top scorer con 24 punti), Di Mauro e Vasta commensurati dai messinesi Incitti e Bellomo. La svolta al terzo parziale. Il peso specifico della gara si fa sentire e Messina inizia a perdere le staffe con l’allontamento dalla pachina di Claudio Cavalieri ed un crescente nervosismo che spiana la strada al CUS Catania, che nell’ultima frazione usufruisce di 6 tiri liberi e che chiude i conti negli ultimi due minuti con due triple. La vittoria acquisita frutta il terzo successo stagionale agli etnei che in parte bilancia le tre sconfitte (due delle quali maturate negli ultimi secondi di gara). “Se tutte le partite si fossero concluse al minuto 39:50 oggi saremo secondi in classifica con una sola sconfitta all’attivo – commenta amaro il coach cusino Giuseppe Guadalupi – Anche contro Messina e Giarre, partite che abbiamo vinto, abbiamo stentato nelle fasi finali. E’ chiaro che in settimana saremo chiamati ad intervenire su quest’aspetto. Adesso ci attende la trasferta contro Basket Scholl Messina ed in seguito due gare particolarmente importanti contro Adrano e Gravina”.

 

CUS Catania – Fortitudo Messina 83-77 (20-18  32-32   59-56)

CUS Catania: Lo Faro 24, Arcidiacono 1, Vasta 9, Nardi 7, Cuccia 5, Corselli 7, Di Mauro 20, Corallo, Porcina, Pennisi 10, Fichera, Tracinà.
Coach G. Guadalupi

Fortitudo Messina: Cavalieri, Squillaci 7, Bellomo 18, Incitti 24, Cordaro 5, Di Nezza 3, De Simone 4, Barlassina 7, Lanza 1, Conteh Modou, Russo, Bianchi 8.
Coach D. Baldaro