CNU 2019: argento per i ragazzi del volley in una partita al cardiopalma

La rappresentativa della pallavolo maschile si conferma sul podio dei CNU aggiudicandosi l’argento nella finalissima disputata a L’Aquila contro CUS Torino. La gara, all’insegna dell’agonismo, si è rivelata sin dalle prime battute un “inno” allo sport. Cinque set combattutissimi hanno consegnato la vittoria ai piemontesi, con i cusini etnei pronti a ribattere colpo su colpo in un crescendo di emozioni scandite dal tifo delle ragazze della rappresentativa femminile, sempre pronte ad incitare i compagni. Il primo, lunghissimo, set ha visto prevelare i ragazzi allenati dal duo Rapisarda – Patti per 34-32. Nel secondo e nel terzo il ribaltamento di fronte dei torinesi, abili a chiudere sul 25-22 e poi 25-21. Nel quarto set nuova folata dei cusini catanesi (25-23), prima del tie-break che ha consegnato la vittoria agli avversari (15-12). “Abbiamo giocato con una squadra di alto livello – dichiarano all’unisono Daniele Rapisarda e Sebastiano Patti – La partita era iniziata male, ma siamo riusciti a rimetterla sul binario giusto. Abbiamo pagato gli errori commessi nell’arco dei 5 set. Un plauso va ai nostri ragazzi, cercheremo di centrare l’oro il prossimo anno”.

Di seguito la rosa del CUS Catania Volley Maschile:

Palleggiatori:
Sergio Petrone-Andrea Fichera;
Opposti:
Alberto Gavazzi-Francesco Raso;
Schiacciatori:
Giovanni Chillemi-Andrea Chiesa-Giosuè Andronico-Carlo Mollica;
Centrali:
Fulvio Fasanaro-Corrado Isidoro;
Libero: Federico Andronico.