Atletica Leggera: CUS Catania Femminile sfiora la Serie A

Una prestazione da compagine di Serie A non è valsa l’approdo in Serie A. Sembra una contraddizione in termini, eppure riassume alla perfezione l’esito della Finale B del CDS Assoluto disputata a La Spezia dal CUS Catania Femminile di atletica leggera. Le atlete cusine, al netto di una prestazione maiuscola, sono giunte a pari merito (124 punti) con l’Atletica Spezia Duferco, promossa in A in virtù di una vittoria in più rispetto alle etnee. Resta comunque agli annali l’ottima performance della sezione coordinata da Nuccio Leonardi, capace di ottenere 2 vittorie, 6 podi e 10 prestazioni da “Top 5” che hanno virtualmente proiettato l’atletica leggera del CUS Catania nel podio della Finale B. Un risultato fortemente voluto dalle ragazze, che hanno sopperito alle assenze della lunghista Festa, dell’astista Corselli, della mezzofondista Pagano e all’infortunio in corso d’opera della favorita dei 200 m Alessia Carpinteri, dando fondo ad una determinazione non indifferente. Nessun rimpianto, dunque. Ma la consapevolezza che l’appuntamento con la Serie A è soltanto rimandato.

La rosa del CUS Catania Atletica Leggera che ha disputato i CDS:

Alessia Carpinteri, Claudia D’Antonio, Desiree Di Maria, Federica Fichera, Roberta Grasso, Federica Gobbi, Chiara Gulli, Giulia Magno, Jasmina Papa, Aurora Picone, Francesca Raeli, Beatrice Scuderi, Clara Tasca