Tecnici e istruttori: Rosetta Milazzo – Sebastiano Leonardi – Valentina Ragusa – Filippo Di Mulo – Pina Grimaldi – Minguedi Tresor
Impianto: Pista di atletica Città Universitaria
Durata: Tutto l’anno
 

La nostra storia

La sezione di  Atletica Leggera del C.U.S. Catania nacque alla fine degli anni cinquanta. La squadra maschile fu guidata per poco tempo dal Prof. Bruno Cacchi che poi  l’affidò ai prof. Santo Barbagallo e Vicenzo Abbatelli; successivamente collaborarono altri tecnici fra i quali Franco Bandieramonte, Rosario Guerrera, Pippo Rossi, Roberto Nicolosi. Oggi è guidata da Nuccio Leonardi, dalla prof.ssa Rosetta Milazzo e dal prof. Roccaforte Domenico. La squadra femminile nacque intorno agli anni sessanta. Fu guidata per alcuni anni dal prof. Santo Caponnetto e poi dalla prof.ssa Maria D’amico Abbatelli, collaborata dal marito. Successivamente collaborarono i proff Vito Riolo Sabina Murabito e Antonio Belluomo.

Nell’anno agonistico ’94-’95 si è piazzata al decimo posto ai Campionati Societari di Livorno; ha vinto due scudetti nei campionati di specialità a Rieti nel salto triplo con Luisa Celesia, Salvina La Porta, Giusy Malerba e Dora Castiglione nel salto in lungo con Celesta, La Porta, Malerba e Brigida Napoli, ha ottenuto il nono posto in Coppa Italia a Cesena, l’undicesimo posto ai Campionati Italiani societari juniores; ha vinto inoltre il C.d.S. regionale di corsa campestre juniores e cadette e vice campione seniores si è piazzata al quarto posto ai campionati italiani di società juniores a Ferrara.

La squadra ha visto brillare, inoltre, Luisa Celesia (secondo posto nel salto triplo al C.d.S. fase finale), ed Eleonora Caruso (campionessa italiana nei 5 km di marcia) che, convocata in Nazionale Juniores si è piazzata all’ottavo posto (migliore italiana) alla “Otto Nazioni” di Fourgeres – Rennes in Francia; Nicoletta Albini terza all’incontro Internazionale promesse, impegnata in maglia azzurra nella staffetta 4×400 mt,e Maria Vaneria convocata in Nazionale azzurra juniores, è stata quarta ai Campioanti Juniores Individuali di Nembro e Salvina La Porta terza nel salto triplo, sempre nella stessa manifestazio9ne.

Ai Campionati Assoluti _Individuali la squadra cusina ha ottenuto due bronzi con Fiorella Ferrari nei 400hs e nella staffetta 4×400 mt con Ferrari, Francesca Mazzullo, Francesca Liga e Nicoletta Albini.

Ai risultati ottenuti dalla squadra assoluta bisogna aggiungere quelli della squadra cadette che al Criterium Nazionale di Riccione è stata vera protagonista con Valentina Milazzo (seconda nella marcia), Simona La Pera (quinta nel giavellotto con mt. 38,18) Elisa Sciuto (quinta nei 300 mt hs in 46”5 e Letizia Pugliesi (quarta nei 600 mt in 1’40”36).

Nell’anno agonistico ’95-’96, la squadra ha conseguito brillanti risultati sia in campo regionale che nazionale, si è classificata al 2° posto al Campionato Italiano Assoluto di Società Indoor (To 24-26/02/96), al 4° posto al Campionato Italiano Assoluto di Società Finale A (Mi 12/06/96), al 1° posto nella IV edizione della Coppa Italia (Rieti 28-29/09/96), al 1° posto sia nel Campionato di Società di specialità assoluto gruppo salti (lungo e triplo) sia nella classifica finale per il gruppo di specialità salti ed ancora al 3° posto per il gruppo di specialità lanci.

Alcune atlete sono state convocate diverse volte ai raduni Nazionali di Formia e di Tirrenia e hanno indossato la maglia azzurra under 23.

Maria Moroni ha partecipato a Trofeo delle Cinque Nazioni Indoor disputatosi a Genova (11/02/97) e alle Universiadi ’97 (Catania 29/08/97), Maria Vaneria nel giavellotto ha preso parte all’incontro Internazionale di lanci Italia-Francia (Nizza 23/03/97), Margherita Nicolussi nei 60 mt hs all’incontro Internazionale Italia-Francia under 23 8Livien 02/03/97), Giorgia Barbatella nel disco e Anita Pistone nella velocità hanno fatto parte della squadra Azzurra Under 23 ai Campionati Europei di Turku. Anita Pistone è stata la quarta staffettista (4×100 mt) della Rappresentativa azzurra alle universiadi ’97.

Negli ultimi tre anni al squadra femminile ha sempre centrato la Finale Nazionale Serie B e la maschile negli ultimi due anni.

Nuovi talenti e giovani promettenti si stanno affacciando dal nostro vivaio e calcano sempre più i palcoscenici Nazionali. La nostra punta è la giovane Iuvara Lia, velocista, capace di essere presente agli ultimi Mondiali allieve svoltisi a Marackesch (Marocco), a vari raduni della Nazionale Italiana ed entrata nel “Progetto Talento” che raccoglie i migliori giovani italiani che difenderanno i colori della nostra Nazione ai Prossimi impegni Internazionali.